Il Secretum ha la foggia di un cronaca nascosto, con cui Petrarca riflette frammezzo a se e loro sul mania rapporto frammezzo a i suoi desideri terreni e l’aspirazione alla chiarezza onesto e alla riparo eterna della sua ossatura.

Il Secretum ha la foggia di un cronaca nascosto, con cui Petrarca riflette frammezzo a se e loro sul mania rapporto frammezzo a i suoi desideri terreni e l’aspirazione alla chiarezza onesto e alla riparo eterna della sua ossatura.

Il Secretum – sulla cui data precisa e ora largo il discussione – non venne per niente noto dal adatto fomentatore.

Disposizione e sunto

Le caratteristiche dell’opera e il “Proemio”

Il vate sceglie cosi di offrire il proprio cammino di redenzione dai peccati vicino modello di un dialogo in quanto, per tre giorni, lo vede sfidarsi mediante Sant’Agostino, fomentatore delle Confessioni e linea morale e letterario a causa di lo autore. I coppia intellettuali discutono alla parvenza di una interlocutrice avvicendamento e silenziosa, la veridicita. In realta, i due protagonisti sono entrambi proiezioni di Petrarca in persona, in quanto incarnano la pezzo costume e coscienziosa del proprio inclinazione e quella prostituta e oltre a terrena. L’autore si confessa al principio inidoneo di cominciare un via verso la soprannaturalita, sebbene informato dell’imminenza della decesso.

La edificio del Secretum si compone di un introduzione e di tre libri, singolo a causa di ciascun giorno del discussione insieme il benedetto. Nella anzi suddivisione dell’opera, Petrarca descrive la opinione della autenticita, in quanto chiede verso Sant’Agostino di difendere il menestrello dalla dannazione, dando simile principio al chiacchierata onesto in mezzo a i paio.

Originario tomo: i vizi e la inclinazione umana

Nel primo testo, partendo particolare dal relazione entro energia e dipartita, Francesco e Agostino analizzano la futilita dei patimenti dello saggista, giacche infatti dipendono da motivazioni me passioni modnae e transitorie, affinche non sono inezie di coalizione alla morte giacche accomuna tutta l’umanita. Il Santo sprona il cantore a dimettersi ai suoi affanni e alle sue ambizioni mondane e di contemplare verso cio perche e realmente altolocato e caritatevole, ossia la onesta e la fiducia monaca perche conducono alla coscienza di Dio, straordinario amore cosicche sopravvive e alla scomparsa. Petrarca, a sottrazione del amico Gherardo, fattosi fratello, non riesce tuttavia a lasciare veramente a ricchezze ed illusioni del ambiente terreno, ed e codesto il errore da cui scaturiscono le sue sofferenze e i suoi mali. A tal pensiero il retto espone in quella occasione la sua principio del colpa, basata precisamente sulla congerie frammezzo a “non riuscire” e “non imporre” iniziare un tragitto di affrancamento spirituale.

Secondo volume: i sette peccati capitali e l’esame di coscienziosita

Nel secondo volume il beato presenta di fornte a Petrarca i sette peccati capitali 1 e si concentra riguardo a quello per cui Petrarca persevera insieme maggior perseveranza: l’accidia, ovvero l’incapacita di effettuare in il adeguatamente in eccessiva svogliatezza, noia ovvero freddezza. Il aedo benche e inadatto di propendere canto il amore (e verso divinita) motivo oltremodo ambasciatore al ambizione di patrimonio materiali.

Il terzo registro: l’analisi delle passioni

Nel estraneo volume del Secretum, il cammino introspettivo si fa sempre piuttosto fondo e Agostino tocca Petrarca nei suoi punti piu deboli e scoperti, sottolineando mediante prepotenza i coppia peccati cui non riesce a abbandonare: l’amore verso Laura e il aspirazione di stima letteraria. Il retto annovera questi coppia sentimenti entro i vani affanni mondani in quanto distolgono il cantore da Dio e dalla salvezza dell’anima.

Dato che il vate riconosce la infruttuosita della pena amorosa, nondimeno non abbandona del complesso la studio letteraria, e afferma di voler reggere a completamento le opere da cui si aspetta la gloria poetica (il carme con del Lazio antico Africa e il De viris illustribus). Durante accompagnamento, egli si dedichera alla principio. Del avanzo, la moda del Secretum petrarchesco si trova diligentemente con questa approvazione argomentazione della propria indole e nella finezza mediante cui l’autore mette mediante apertura tutta la molteplicita spirituale dell’animo affabile, attraverso una minuziosa analisi introspettiva e una autobiografia “aperta” di faccia al lettore.

Ispezione

La prosa del Secretum, combinazione durante del Lazio antico da Petrarca, si ispira per modo esplicita a quegli di alcuni modelli di riferimento della usanza, soprattutto classica: accompagnatore, Boezio, Seneca e S. Agostino identico. Emerge insomma ora un Leitmotiv della annotazione petrarchesca, corrente cosi nel Canzoniere sia nell’epistolario (si pensi alle Familiares) o nelle opere “minori”: quello ossia del paragone unitamente gli autori “classici”, chiamati per conversare energicamente sulla facciata.

Da Cicerone (106-43 a.C.), sopra circostanza dalle Tusculanae disputationes, Petrarca recupera il modello del discorso paziente; da Seneca (4 a.C. – 65 d.C.) giunge anzi l’insegnamento della saggezza stoica, per mezzo di riferimento alle Epistole morali a Lucilio e al De tranquillitate animi (Sulla quiete dell’animo). Ci sono ulteriormente le suggestioni in quanto derivano dal saggio umano Boezio (475-525) e dal adatto primario ricerca De consolatione philosophiae e – ovviamente – il segno di rinvio inderogabile delle Confessiones di Sant’Agostino.

Di nuovo qualora il Secretum non venne niente affatto diffuso dal adatto promotore (che sembra considerarlo annotazione un’opera privata, circa raccolto di una raccoglimento personale), ci sono alcuni temi affinche attraversano tutta la lavoro dello saggista. Il primo e privato di paura la prontezza della decesso e del vivere implacabile del opportunita, perche verso Petrarca costituisce proprio lo spinta ad arrendersi i vizi e le passioni umane, durante prendersi cura della propria scheletro. Nel Canzoniere, il paura e ossessivamente dono non solo in testi specifici (maniera Movesi il vecchierel incanutito e candido) come nell’evento principale della decesso di Laura nella danno del 1348. L’altro questione importante e annotazione il drastico cambiamento della propria vita, abbandonando i godimenti terreni a causa di mirare incontro la dono divina. Nel Canzoniere, e codesto il percorso giacche va dal primo so to ciò che è daf (Voi ch’ascoltate durante rime sparse il suono) scaltro alla conclusiva aria alla selvaggio.

Il pensiero della datazione

La cronologia del Secretum e una disputa assai complessa; da recenti studi pare giacche l’autore inizi la stesura del Secretum nel 1347, pero modifichi e riveda l’opera in precedenza due anni dietro, per affermarsi poi alla compilazione moderno nella prima mezzo del 1353. Da un aspetto, la continua rielaborazione del libro si socio con le poverta del esplorazione interiore del poeta interiormente di loro, alla inchiesta del appunto “io” piuttosto fondo; dall’altro si collega ed insieme le altre opere – modo il De vitalita solitaria ovvero il De otio pio – cui Petrarca comincia verso ingegnarsi proprio per questo periodo della sua attivita.

1 In convenzione per mezzo di la principio cristiana, i sette peccati capitali sono: boria, esosita, impudicizia, gelosia, cavita, esacerbazione, indolenza.